Il postino: Ode al Mare, Pablo Neruda

Una tra le scene più belle de Il postino (1994, regia: Michael Radford, Massimo Troisi), film  dove si racconta l’incontro tra  Mario Ruoppolo, che vive su un’isola del sud Italia, e Pablo Neruda, nella quale il poeta ha trovato asilo politico. E proprio in questa occasione Mario viene assunto come postino con l’unico compito di consegnare la posta al poeta. Nascerà  un incessante dialogo tra i due che diverrà metafora dell’incontro della poesia con la vita, una scena e un film in grado di raccontare (come pochi altri) l’essenza della poesia con semplicità e autenticità.

La poesia recitata nel film, dal titolo Ode al mare, è scritta dallo stesso Neruda .

14 thoughts on “Il postino: Ode al Mare, Pablo Neruda

  1. L'Irriverente ha detto:

    Peccato che non fosse riuscito a finire il film: se già così, con un finale imposto dalle circostanze all’ultimo momento, è un capolavoro, chissà come sarebbe stato tutto intero…

  2. Natale Pace ha detto:

    allora vuol dire che il mondo intero, mare, il cielo, la pioggia, eccetera eccetera… è tutta una metafora di qualche cosa? Che gli ha risposto domani?

  3. gelsobianco ha detto:

    Che bellezza tutto.
    Sono commossa, Gilda cara.
    La morte di Troisi… non ho parole.
    Grazie per questo tuo splendido post.
    Ritorno da te appena posso.
    Non ti ho dimenticato, mia cara
    Ti abbraccio
    gb

    • gilda.m ha detto:

      Caro gelso che bellezza riaverti qui, mancavi, mancava la tua di sensibilità a leggere tra queste righe… rieccoti finalmente! Ti abbraccio! A presto! 🙂

  4. Der Krieger des Lichts ن ha detto:

    My hero 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...