In ogni amore… da “Amore liquido” di Z. Bauman

lester-le-po-fun2

_

 Nessuno può sperimentare due volte lo stesso amore e la stessa morte. Per questa ragione, nessuno può “imparare ad amare”, come nessuno può “imparare a morire”. Benché molti di noi sognino di farlo e non manca chi provi a insegnarlo a pagamento.

Zygmunt Bauman, da La Repubblica, 20 novembre 2012

_

In ogni amore ci sono almeno due esseri, ciascuno dei quali è la grande incognita nell’equazione dell’altro. E’ questo che fa percepire l’amore come un capriccio del destino: quello strano e misterioso futuro, impossibile da predire, prevenire o evitare, accelerare o arrestare. Amare significa offrirsi a quel destino, alla più sublime di tutte le condizioni umane, una condizione in cui paura e gioia si fondono in una miscela che non permette più ai suoi ingredienti di scindersi. E offrirsi a quel destino significa, in ultima analisi, l’accettazione della libertà nell’essere: quella libertà che è incarnata nell’Altro, il compagno in amore.

Zygmunt Bauman, da Amore liquido

[Foto: Lester Le Po Fun]

5 thoughts on “In ogni amore… da “Amore liquido” di Z. Bauman

  1. L'Irriverente ha detto:

    Sono d’accordo: chi limita la libertà dell’altra persona non la ama, le fa violenza. Violenza è infatti trattare qualcuno o qualcosa come se fosse altro da quel che è: un essere umano è essenzialmente libero, anche di sbagliare, quindi limitarne la libertà significa trattarlo come una cosa che si può controllare e possedere. Questo ha senso solo dopo sentenza definitiva di condanna da parte di un giudice, secondo le norme costituzionali; nulla può avere a che fare con un rapporto d’amore, mettiamocelo finalmente in testa. Questo non vuol dire che sia lecito tradire – il che sarebbe ugualmente mancanza d’amore – ma che se si ama una persona si accetta la possibilità che la relazione si interrompa, se l’altra persona non si sente di continuare.

    • gilda.m ha detto:

      D’accordo con parte che affermi, non so se riuscirò nell’intento, ma mi spiego meglio…

      Ho scelto questo brano proprio perché riesce a condensare una serie di concetti estremamente complessi, a dare una vaga idea che- seppur resti vaga- nel suo insieme riesce a fornire con poche parole qualcosa che altrimenti è quasi inspiegabole… Amore, Altro, Destino… quanti secoli sono che l’uomo cerca di spiegare cose alle quali ha sì attribuito un significato ma che se definito sfugge sempre? Che significato ha oggi per noi la “relazione” con l’altro. Molto spesso è uno sfuggire alla propria condizione inevitabile di solitudine, ma quasi sempre minacciata dalla paura di essere privati della propria libertà.

      Ecco credo che per amare davvero ci si dovrebbe liberare proprio di questo timore, perché là dove senti la libertà soffocare probabilmente ancor prima che l’altro stia soffocando i tuoi spazi sei tu stesso che limiti i tuoi, perché forse non hai ben presente quali siano, quali siano i confini che (inevitabilmente) ti avvicinano e ti allontanano dall’altro. La nostra è una relatà complessa, noi siamo esseri complessi, abbiamo bisogno di sicurezze che sappiamo (o tale dovrebbe essere la nostra consapevolezza) non avremo mai. Ed è proprio in questa coscienza che dovremmo muoverci, “legarci” all’altro: un legame che non necessariamente sarà per sempre (ecco la consapevolezza e libertà di cui parli tu), ma che può essere tale solo quando tu per primo costruisci un rapporto libero a partire dalla consapevolezza che l’altro per te (e viceversa) è una immensa incognita, che non è te, non amerà tutto quello che ami tu, non sarà probabilmente nemmeno ciò che tu speri sia… ma che in qualche modo vive con te, è pronto a ridefinirsi se necessario in un percorso comune di crescita, dialogo e condivisione.

      Ovviamente sono miei pensieri personali, e per questo relativi. Sono belli questi scambi! Per me questa è cultura! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...