Un incontro inatteso, Wisława Szymborska

e8caa6378359836a31c242d6956ec658

 

Ci fermiamo a metà della frase,
senza scampo sorridenti.
La nostra gente
non sa parlarsi

W. Szymborska

 

 

Siamo molto cortesi l’uno con l’altro,
diciamo che è bello incontrarsi dopo anni.
Le nostre tigri bevono latte.
I nostri sparvieri vanno a piedi.
I nostri squali affogano nell’acqua.
I nostri lupi sbadigliano alla gabbia aperta.

Le nostre vipere si sono scrollate di dosso i lampi,
le scimmie gli slanci, i pavoni le penne.
I pipistrelli già da tanto sono volati via dai nostri capelli.

Ci fermiamo a metà della frase,
senza scampo sorridenti.
La nostra gente
non sa parlarsi

 

Wisława Szymborska , La gioia di scrivere. Tutte le poesie (1945-2009): Adelphi, 2009

 

[Foto: Napie Moksin]