Fuoco, Joy Harjo

156503011

 

Una donna non può sopravvivere
col solo suo
_                      respiro
deve conoscere
le voci delle montagne
deve riconoscere
l’eternità del cielo azzurro
deve fluttuare
con i corpi sfuggenti
dei venti della notte
che la conducono
dentro se stessa

Guardami
io non sono una donna divisa
io sono la continuità
del cielo azzurro
sono la gola
delle montagne
un vento notturno
che brucia
a ogni suo respiro.

 


FIRE

 

A woman can’t survive
by her own breath
_                          alone
she must know
the voices of mountains
she must recognize
the foreverness of blue sky
she must flow
with the elusive
bodies
of night wind woman
who will take her into
her own self

Look at me
i am not a separate woman
i am a continuance
of blue sky
i am the throat
of the sandia mountains
a night wind woman
who burns
with every breath
she takes.

 

Joy Harjo, Un delta nella pelle. Poesie scelte, 1975-2001 (Passigli editore)

[Video: This is my Heart ,Joy Harjo]

 


 

[Joy Harjo è nata il 9 maggio 1951 a Tulsa, Oklahoma. È poeta, musicista e attiva nei movimenti femministi. È inoltre importante voce del Rinascimento della Cultura Indigena dell’ America sorto negli anni settanta.
È in parte discendente della tribu dei Cherokee e fra i suoi antenati si contano molti capi tribali. ]