Auguri di buon anno!

20180810_112512

Con alcuni dei libri che hanno accompagnato il nostro 2018 e la scelta tra gli articoli e le poesie pubblicate, vi auguro un nuovo anno di rinascite, incontri, scoperte e gioia! Ma soprattutto un anno carico di arte, poesia e Bellezza: quella vera, autentica, che ogni giorno in centinaia cercate qui tra queste pagine, e sono certa, anche Oltre

Buon 2019 a tutti amici cari!

Gilda

Un blues in forma di non lettera, Julio Cortazar

Anelando l’invisibile, Odisseas Elytis

Consigli, Ennio Flaiano

Non ti arrendere, Mario Benedetti

Smisurata preghiera, Fabrizio De André

Una luce, Pier Paolo Pasolini

Mare della sera, Octavio Paz

La prima parola di un verso… R. M. Rilke

(Ai Bambini Siriani), Amarji

Tu non sai, Alda Merini

Il cielo è di tutti, Gianni Rodari

Alla mia maestra di laicità: lettera di Don Gallo a Fernanda Pivano

I ricordi, Giuseppe Ungaretti

Il lettore perfetto, F. Nietzsche

 

Se mi figuro l’immagine di un lettore perfetto, ne viene sempre fuori un mostro di coraggio e di curiosità, con qualcosa di duttile, astuto, cauto, un avventuriero e uno scopritore nato.

Friedrich Nietzsche, Ecce homo

[Foto: Robert Smith]

 

[Agli avventurieri  giunti fin qui e a quelli che verranno auguro che questo sia un anno carico di scoperte, coraggio e  rinnovata curiosità! Grazie per la passione e la cura che da sempre dedicate a queste pagine.

Gilda]

Auguri, Poesia!

01dcd770-82b2-11df-acc7-002185ce6064_6

___

L’AMORE

T’ho amato senza perché, senza dove, t’ho amato senza
guardare, senza misura,
e non sapevo che udivo la voce della ferrea distanza,
l’eco che chiama la creta che canta tra le cordigliere,
non supponevo, cilena, che tu fossi le mie stesse radici,
senza sapere che tra idiomi estranei lessi l’alfabeto
che i tuoi piedi minuscoli lasciavan camminando sulla sabbia
e tu senza toccarmi accorrevi al centro del bosco invisibile
a incidere l’albero dalla cui corteccia volava l’aroma perduto.

da Todo el Amor, Pablo Neruda

[Foto: Neruda e Matilde Urrutia ]

___

[Compie oggi gli anni il nostro caro poeta cileno Pablo Neruda! E persino per me che non amo molto le ricorrenze- soprattutto perché raramente me ne ricordo- questo è davvero un giorno speciale! Auguri Poesia!]