Credo nella vita, Eugenio Montejo

 

Credo nella vita sotto forma terrestre,
tangibile, vagamente rotonda,
meno sferica ai poli,
dappertutto piena di orizzonti.

Credo nelle nuvole, nello loro pagine
nitidamente scritte
e negli alberi, soprattutto d’autunno.
(Talvolta mi pare d’essere un albero).

Credo nella vita come territudine,
come grazia o disgrazia.
– Il mio desiderio più grande fu quello di nascere,
e ogni volta continua ad aumentare.

Credo nel dubbio agonico di Dio,
vale a dire, credo che credo,
anche se la notte, da solo,
interrogo le pietre,
ma non sono ateo rispetto a nulla,
tranne che alla morte.

Eugenio Montejo, da Territudine, 1978

______________________________________

 

CREO EN LA VIDA

Creo en la vida bajo forma terrestre,
tangible, vagamente redonda,
menos esférica en sus polos,
por todas partes llena de horizontes.

Creo en las nubes, en sus páginas
nítidamente escritas
y en los árboles, sobre todo al otoño.
(A veces creo que soy un árbol).

Creo en la vida como terredad,
como gracia y desgracia.
– Mi mayor deseo fue nacer,
a cada vez aumenta.

Creo en la duda agónica de Dios,
es decir, creo que creo,
anque de noche, solo,
interrogo a las piedras,
pero non soy ateo de nada
salvo de la muerte.

Eugenio Montejo, de Terredad, 1978

 

9 thoughts on “Credo nella vita, Eugenio Montejo

  1. natipervivereblog ha detto:

    Un inno alla bellezza della Vita!
    Sto pensando di proporla come lettura al progetto che farò a scuola sulla Bellezza
    Un caro saluto
    Adriana

    • Gilda ha detto:

      Bellezza che tu sai apprezzare semplre al meglio! Voglio sapere tutto tutto del tuo bel progetto, è un onore partecipare (indirettamente) ai tuoi bei progetti didattici, uno degli onori maggiori per un poeta è quello di poter entrare nei cuori giovani! Ciao Cara Adriana! Buona serata!

  2. erospea ha detto:

    bellissimo il testo e bellissima l’immagine

    • Gilda ha detto:

      grazie cara Dora,
      piace molto anche a me, peccato non sia riuscita a trovare l’autore della foto! Grazie per essere passata da queste parti, ti auguro una buona serata carica di poesia e bellezza! 🙂

      • erospea ha detto:

        si, incuriosiva anche a me sapere di più sull’autore… magari capita di ritrovarlo…
        buonanotte, Gilda
        i più bei sogni

  3. Luigi Maria Corsanico ha detto:

    ….credo nel dubbio agonico di Dio, vale a dire, credo che NON credo… il testo originale è : ” Creo en la duda agónica de Dios,
    es decir, creo que NO creo” … purtroppo succede nei vari copia-incolla di trovare degli errori nel web, capita…. https://journals.tdl.org/hpr/index.php/hpr/article/viewFile/281/259 HRP33 pagina 21

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...