Ciò che fugge, Christian Bobin

 

“Ciò che fugge dal mondo è la poesia. La poesia non è un genere letterario, è l’esperienza spirituale della vita, la più alta densità di precisione, l’intuizione accecante che la vita più fragile è una vita senza fine.”

 

Christian Bobin, da Un sole che sorge (Animamundi Edizioni, 2014)

6 thoughts on “Ciò che fugge, Christian Bobin

  1. erospea ha detto:

    la poesia non conosce resa, pure quando sei tu che hai la sensazione di non farcela

  2. Maria ha detto:

    Trovai tante sue citazioni tramite la pagina FB, davvero molto profonde!!

    • Gilda ha detto:

      Sì ce ne sono molte e ci sono per fortuna case editrici che si interessano a questi scrittori che altrimenti forse passerebbe inosservati. Penso sempre che per capire il vero spessore di uno scrittore sia necessario andare a leggere l’opera da cui la citazione è presa, però quando sono così diffuse citazioni di tale spessore (e hai ragione, ce ne sono molte) vuol dire che tanto ha da offrire. Grazie Maria, ti auguro una buona giornata. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...