Promemoria, Gianni Rodari

Emil Nolde

 

La conoscenza non è una quantità, è una ricerca

G Rodari

 

Ci sono cose da fare ogni giorno:
lavarsi, studiare, giocare,
preparare la tavola,
a mezzogiorno.

Ci sono cose da fare di notte:
chiudere gli occhi, dormire,
avere sogni da sognare,
orecchie per non sentire.

Ci sono cose da non fare mai,
né di giorno né di notte,
né per mare né per terra:
per esempio, la guerra

Gianni Rodari, Promemoria

 


 

Ai bambini noi non possiamo consegnare l’oceano un secchiello alla volta, però gli  possiamo insegnare a nuotare nell’oceano e allora andrà fin dove le sue forze lo porteranno, poi inventerà una barca e navigherà con la barca, poi con la nave…
Dobbiamo cioè consegnare degli strumenti culturali. La conoscenza non è una quantità, è una ricerca. Non dobbiamo dare ai bambini delle quantità di sapere ma degli strumenti per ricercare, degli strumenti culturali perché lui crei, spinga la sua ricerca fi dove può; poi cercherà certamente sempre a noi spingere più in là e aiutare ad affinare i suoi strumenti.

 

Gianni Rodari, da Grammatica della Fantasia

 

 

[ Foto: Emil Nolde ]

One thought on “Promemoria, Gianni Rodari

  1. natipervivereblog ha detto:

    L’ho amato da piccola( di lui leggevo tutto), l’hanno amato i miei figli e oggi lo amano anche i piccoli artisti con i quali vivo i miei splendidi giorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...