Un Matrimonio, R.S. Thomas

Gianfranco Meloni

 

 

Ci incontrammo
_            sotto una cascata
di note d’uccelli.
_          Cinquanta anni passati
da un momento d’amore
   _        in un mondo
al servizio del tempo.
_           Lei era giovane;
la baciai con i miei occhi chiusi
_         e li ho riaperti sulle sue rughe.
“Vieni”, ha detto la morte,
_             scegliendola
per compagna
_         nell’ultimo ballo. E lei,
che nella vita
_          ha fatto ogni cosa
con la grazia di un uccello,
_         ha aperto il suo becco
per lasciare andare
    _     un sospiro
non più pesante di una piuma.

 

 

R.S. Thomas, Un Matrimonio

Trad. Emilio Capaccio

 

 

We met
_       under a shower
of bird-notes.
_       Fifty years passed,
love’s moment
_     in a world in
servitude to time.
_     She was young;
I kissed with my eyes
_      closed and opened
them on her wrinkles.
_    ‘Come,’ said death,
choosing her as his
_      partner for
the last dance, And she,
  _        who in life
had done everything
   _      with a bird’s grace,
opened her bill now
  _       for the shedding
of one sigh no
_        heavier than a feather.

R.S. Thomas, A Marriage

 


 

 

[Foto: gianfranco Meloni]

 

 

2 thoughts on “Un Matrimonio, R.S. Thomas

  1. Sarino ha detto:

    struggente!

  2. natipervivereblog ha detto:

    L’ho appena trascritto e la mando via email a mio figlio, il mio pianista dell’anima
    E’ una melodia pura e assoluta!
    Grazie di questo dono
    Adriana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...