L’invidia degli dèi, Lucio Mariani

ratto-delle-sabine

 

Parla piano, dissimula e menti sui nostri giorni
gli dèi sono presenti anche tra le foglie dell’ulivo
tra i disadorni petali della camelia rosa, nella maglia
di piume che il pettirosso in posa ostenta al mondo.
Sono all’ascolto nella limonaia, al riparo
nel folto della macchia, dentro il filo d’acqua
che sgorga raro e improvviso come una notizia
dalla faccia di pietra, sono lí lungo il bordo
del cuscino che ti incornicia il viso. Ricorda sempre
che la loro invidia non arretra di un passo
e ti ammaestra a non scoprire mai la nostra gioia.

Lucio Mariani  (da Canti di Ripa Grande, Crocetti Editore 2013)

 

[Foto: Giambologna, Ratto delle Sabine]

6 thoughts on “L’invidia degli dèi, Lucio Mariani

  1. marzia ha detto:

    Immaginifico..
    Mi è piaciuta molto nei passaggi riguardanti la natura..
    Si presta ad un montaggio…
    Non conoscevo Lucio Mariani

  2. marzia ha detto:

    In Ot
    Gilda, mi ridanno l’auto danneggiata; parto domani: almeno il 24 lo trascorro in città con il nipotino..
    Aggiungo che se vedi un pò “spampanati ” i versi introdotti c’è un motivo: le immagini scelte spesso recano barre nere laterali e devo adottare una stratagemma che, mi allarga la foto, ma sbiadisce il verso.

    BUON NATALE DI GIOIA E DI POESIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...