Nuotami schiuma… Betsimar Sepúlveda

9a0a6b244353618d08619816d5732c2c

 

Nuotami schiuma, emergo in forma di sete
si dissolve la mia lingua nella fame della notte
e si trascina
si ritorce la notte nelle viscere di mille uccelli d’aria.
Mi perdo tra la carne e i sogni,
dio di sangue, volgi il tuo volto al mio giardino di serpenti.

 

_____

 

Nádame espuma, emerjo en forma de sed
se disipa mi lengua en el hambre de la noche
y se arrastra
se retuerce la noche en la entraña de mil pájaros de aire.
Me extravío entre la carne y los sueños,
dios de sangre, vuelve tu rostro a mi jardín de serpientes.

 

Betsimar Sepúlveda (Venezuela)

[Foto: Peter Lindberg]

7 thoughts on “Nuotami schiuma… Betsimar Sepúlveda

  1. Franz ha detto:

    Notevole! carnale e tenera.

  2. gelsobianco ha detto:

    Tenerezza sensualità e musicalità grande nella lingua originale…

    La fotografia per me è questo verso
    “se disipa mi lengua en el hambre de la noche”

    Grazie ancora, Gilda cara.
    🙂
    gb

    • gilda.m ha detto:

      … sapevo che avresti apprezzato soprattutto l’originale 😉

      Non so cosa sia, ma c’è qualcosa di questa foto che mi attira e mi piace moltissimo…

      • gelsobianco ha detto:

        Forse la “risposta” è in questo verso
        “Me extravío entre la carne y los sueños,”
        Che ne dici, Gilda?
        Forse ci si perde proprio tra la carne e i sogni…
        A presto, cara
        gb 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...